Dott. Giuseppe Bova

Dott. Giuseppe Bova

Medico Reumatologo e Nutrizionista

Sono laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Reumatologia all’Università di Padova.
Applico la dieta antinfiammatoria a Zona del dr. B. Sears, conosciuto ad un congresso internazionale diventandone Zone Consultant. Da quell’incontro nacque il mio interesse sul rapporto tra alimentazione e infiammazione nelle malattie reumatiche e nell’obesità.
Sono stato relatore in numerosi convegni e pubblico articoli sulla rivista Medicitalia.
Applico la Microimmunoterapia nei disturbi dell’immunità e nelle malattie croniche.
Dal 2000 su questo blog pubblico informazioni mediche e consigli utili sull’alimentazione e la salute.
La mia attività professionale è svolta unicamente a Desenzano del Garda (BS) presso il Centro Medico Benacus Lab.

I miei campi d’intervento con relativi approfondimenti su prevenzione, diagnosi, trattamento e personalizzazione alimentare.

Infiammazione da cibo

Cibo e infiammazione da reazione avversa

Il cibo è un nostro alleato ma può diventare un nemico se assunto ripetutamente e ad alte dosi. La reazione infiammatoria (ex intolleranza alimentare) è legata all’aumento di alcune sostanze infiammatorie come citochine, prostaglandine, adipochine. Per riportare tutto alla normalità bisognerà non solo individuare i cibi responsabili ma anche eseguire una dieta specifica in grado di spegnere l’infiammazione senza ricascarci più.

Per saperne di più

Reumatismi

Malattie reumatiche

Nei pazienti reumatici cibi contenenti glutine, lieviti, nichel, lattosio, aggravano i dolori dell’artrite. Questa scoperta interessante l’ho ricavata dal contatto quotidiano con gli stessi pazienti. Anche l’alimentazione ricca di carboidrati e povera di proteine e grassi monoinsaturi, aggrava l’artrite. Sono responsabili di questo le adipochine prodotte dal tessuto adiposo aumentato. Anche dimagrire, riducendo il grasso di deposito, riduce la produzione delle citochine infiammatorie. Quindi diventa importante la qualità del cibo introdotto.

Per saperne di più

Alimentazione

Malattie metaboliche e obesità

Diabete, ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia, obesità, rappresentano un fattore di rischio per ictus, infarto, cancro. Se si associa il fumo, l’alcolismo, la sedentarietà, l’ipertensione arteriosa, ecco che il rischio aumenta molto di più. Il cambiamento della dieta e l’aumento dell’attività sono indispensabili per migliorare l’aspettativa di vita

Per saperne di più

Malattie digestive e disturbi intestinali

Le funzioni dell’apparato gastroenterico sono molteplici: scomposizione degli alimenti, assorbimento delle sostanze nutritive, rimozione di tossine o alcool. In caso di malfunzionamento di uno degli organi di tale sistema é frequente la comparsa di gonfiore addominale, diarrea, coliche, con effetti negativi sulla qualità della vita. Nella maggior parte dei casi è presente infiammazione della mucosa intestinale con aumento della permeabilità e disbiosi. Nutrizione e stile di vita sono cardini delle cure.

Per saperne di più

Malattie neurologiche

Le cefalee sono sempre più in aumento e circa il 90% della popolazione ha sperimentato un episodio di mal di testa. Alcol, fumo e infiammazione da cibo sono fattori favorenti la comparsa delle crisi soprattutto in soggetti predisposti geneticamente. La cefalea ricorrente compromette l'efficienza, la capacità lavorativa, i rapporti familiari e sociali con ricadute sulla qualità della vita.

Per saperne di più

Benessere psicofisico

Lo stress, le emozioni, l’inattività, riducono la secrezione di quegli ormoni necessari al nostro benessere. In questa condizione si percepisce di non essere in forma per la mancanza di quelle risorse fisiche e mentali con cui affrontare le situazioni stressanti. Introducendo con l’alimentazione le vitamine, i minerali, i macronutrienti necessari all’organismo, si può migliorare in breve l’energia psico-fisica.

Per saperne di più

Come si svolge la prima visita? Che differenza c’è tra dietologo dietista e biologo nutrizionista? Che terapie prescrive?

I video dei miei interventi e le slide da scaricare su nutrizione, reumatologia e infiammazione silente.

Articoli che ti consiglio