Attività fisica nell’artrite e nelle malattie infiammatorie

L’artrite e le malattie reumatiche infiammatorie sono condizioni che causano disturbi all’apparato locomotore e ai tessuti di sostegno (tessuto connettivo). Queste malattie possono interessare solo l’apparato locomotore altrimenti tutto l’organismo come l’apparato cardiovascolare.

La pratica dell’esercizio fisico nei malati reumatici deve essere incentivata personalizzandola sul paziente . Se ben programmata darà benefici fisici e psichici. Anche l’alimentazione ha il suo ruolo. Dovrà essere sana, equilibrata, ricca dei macronutrienti di cui ha bisogno in particolar modo il malato reumatico. Il metodo a Zona è quello che più di ogni altro risponde a questi requisiti.

Benefici

Azione sull’apparato Endocrino-Metabolico – L’attività fisica dà un calo della massa grassa con un aumento della massa magra (muscoli). Migliora anche il rapporto tra colesterolo buono (HDL) e colesterolo cattivo (LDL).

Azione su apparato Cardio-Circolatorio – Migliora la funzione e il trofismo cardiaco con regolarizzazione della pressione. Benefici anche sulla capacità respiratoria polmonare.

Azione Muscolo- Scheletrica – Contrasta la degenerazione della cartilagine articolare (artrosi) e del tessuto osseo (osteoporosi). Aumento della forza e dell’elasticità muscolare.

L’attività aerobica

Con l’attività aerobica l’organismo utilizza le riserva di zucchero (glicogeno) come principale fonte energetica. Anche il grasso viene utilizzato per sostenere gli sforzi fisici e di durata. L’esercizio aerobico è un’attività fisica che richiede uno sforzo moderato per un periodo prolungato come per il nuoto, andare in bici, corsa.

Ad ogni attività i suoi vantaggi

Non tutte le attività sportive hanno gli stessi benefici. La camminata è un’attività semplice alla portata di tutti perchè non sovraccarica particolarmente le articolazioni.

Il nuoto rientra tra le attività più benefiche e che non sovraccarico l’apparato muscolo-scheletrico. Salvo non ci siano problemi alle spalle. L’aerobica in acqua va bene a tutti coloro che sono non particolarmente sviluppati a livello muscolare. Indicata in coloro che hanno subito interventi protesici come anca o ginocchio per un più rapido recupero articolare. Il ciclismo è indicato per rafforzare i muscoli degli arti inferiori.

Anche il Nordic Walking è indicato in tutte le età per i vantaggi metabolici e sull’apparato cardiovascolare. Per saperne di più segui un mio recente articolo.

La terapia termale

Le cure termali sono molto utili quando vengono praticate seguendo un programma terapeutico prescritto dallo specialista termale in un ambiente predisposto combinando la balneoterapia in piscina. E’ consigliabile rivolgersi al reumatologo e al fisiatra prima di fare una cura termale. I fanghi hanno indicazioni limitate nelle malattie infiammatorie perchè possono aggravare la malattia di base o farla recidivare. Se l’artrite è sotto controllo farmacologico , il fango può essere indicato ma in aree ristrette e per breve periodo saggiando la reazione individuale.

Bibliografia

  • Physical activity, exercise and nutrition in rheumatism : Adjuvant treatment options for inflammatory-rheumatic diseases – 2019, Article in German- M Dreher 1, M Kosz 2, A Schwarting 3 4
  • Psoriatic Arthritis – Christopher T. Ritchlin, M.D., M.P.H., Robert A. Colbert, M.D., Ph.D., and Dafna D. Gladman, M.D.
  • Quality of life and contact with healthcare systems among patients with psoriasis and psoriatic arthritis: results from the NORdic PAtient survey of Psoriasis and Psoriatic arthritis (NORPAPP) – July 2019Archives of Dermatological Research 311(5)
  • Psoriasis and sport: a new ally? – Balato, First published: 30 July 2014

Articolo aggiornato il 10 Maggio 2021

Reumatologo e Nutrizionista Clinico. Ho posto la medicina integrata alla base della mia formazione medica e del mio lavoro clinico, integrando le terapie convenzionali e la medicina naturale. Nel corso degli anni, lavorando ogni giorno con i miei pazienti, ho approfondito le conoscenze dell'immunologia reumatologica.

Vuoi saperne di più o fissare una prima visita?

Lascia un commento