Crema Budwig

E’ una dolce e proteica colazione per chi ha bisogno di energia psico fisica. Fornisce la giusta quantità di vitamine, carboidrati, proteine, acidi grassi, acido linoleico e acido lipoico. Questa combinazione cremosa è salutare perché:

– ripristina la flora batterica

– aiuta a espellere le tossine

– stimola le difese immunitarie

– riequilibra l’acidità dell’organismo

Composizione

 La crema Budwig è un frullato composto da:

  • Un cucchiaio di cereali crudi (miglio, avena, riso, ecc)
  • Un cucchiaio di semi oleosi (girasole, zucca, noci, nocciole, lino, ecc)
  • Ricotta magra 30 g oppure tofu 75 g o yogurt magro (o soia o d’avena se intolleranza latticini) 125 g
  • Un cucchiaio di olio di semi di lino spremuto a freddo
  • Due cucchiaini di miele (altrimenti: Aggiungere un cucchiaino di marmellata di mirtilli biologica senza zuccheri aggiunti) o 100 g banana
  • Il succo di mezzo limone
  • Frutta di stagione 100 g (frullata o a pezzi)

Frullate il tutto e bevete!!

Preparazione

  1. Utilizzando un macinacaffè o un moderno mixer in grado di triturare semi molto resistenti come quelli di lino, macinate finemente i semi oleosi, i semi di lino e i cereali fino a ridurli in farina. Dopo di che, tagliate la frutta a pezzi o frullatela e disponetela in una ciotola sufficientemente capiente. Sulla frutta versate il succo di mezzo limone.
  2. A questo punto, alla frutta aggiungete anche lo yogurt o la ricotta e il mix di cereali, semi oleosi e semi di lino ridotti in farina. In alternativa, i semi oleosi possono essere anche aggiunti interi o tritati a parte più grossolanamente. Infine, mescolate ed amalgamate bene tutti gli ingredienti.
  3. Anche per quanto riguarda i semi oleosi e i cereali avete l’imbarazzo della scelta! Ad esempio, potete utilizzare il riso, il grano saraceno, l’avena, il miglio, l’orzo (da evitare invece il grano). Tra i semi oleosi, invece, potete optare per noci, nocciole, mandorle, semi di sesamo, semi di girasole o semi di zucca. Infine, lo yogurt può essere sostituito con della ricotta magra o del tofu

Articolo aggiornato il 4 Luglio 2019

Dottor Giuseppe Bova

Reumatologo e Nutrizionista Clinico. Ho posto la medicina integrata alla base della mia formazione medica e del mio lavoro clinico, integrando le terapie convenzionali e la medicina naturale. Nel corso degli anni, lavorando ogni giorno con i miei pazienti, ho approfondito le conoscenze dell'immunologia reumatologica.

Vuoi saperne di più o fissare una prima visita?