Efficace Duloxetina e Milnacipran nel dolore da Fibromialgia?

La Fibromialgia

È’ una malattia di competenza reumatologica a causa sconosciuta ma caratterizzata da dolore cronico spastico diffuso prevalentemente a tutti i muscoli. Il dolore, presente già al risveglio, si estende dal collo sino agli arti inferiori. Si aggiungono al dolore l’insonnia, spesso caratterizzata da risvegli continui, stanchezza progressiva, riduzione della concentrazione e dell’attenzione. Scadente è la qualità della vita con perdita delle relazioni sociali.

Puoi trovare ulteriori informazioni nell’apposita pagina dedicata alla fibromialgia.


Nella Fibromialgia poco efficace la Duloxetina e il Milnacipran

Recentemente sono stati testati due farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina nel dolore da fibromialgia con insonnia. Nel confronto col placebo non si è evidenziato alcun miglioramento del dolore e dell’insonnia. La conclusione è frutto di una revisione della letteratura scientifica.

L’obbiettivo dello studio

L’obiettivo dello studio è stato quello di valutare l’efficacia, la tollerabilità e la sicurezza degli inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI) rispetto al placebo o ad altri farmaci attivi nel trattamento della fibromialgia negli adulti. I risultati sono stati poco incoraggianti verso questi due farmaci.

Conclusioni sui benefici dei farmaci SNRI

Gli SNRI duloxetina (Cymbalta) e Milnacipran (Ixel) non hanno fornito alcun beneficio clinicamente rilevante rispetto al placebo nella frequenza di riduzione del dolore del 50% o superiore, mentre l’impressione globale del paziente è risultata migliorata o molto migliorata e nella frequenza di sollievo dal dolore del 30% o maggiore presentava un beneficio clinicamente rilevante.

Qualità della vita e affaticamento

Depressione e qualità della vita dopo Cymbalta

Gli SNRI duloxetina e milnacipran non hanno fornito alcun beneficio clinicamente rilevante rispetto al placebo nel migliorare la qualità della vita correlata alla salute e nel ridurre l’affaticamento e i problemi del sonno.

Fonte: Pharmastar

Bibliografia

  • Welsch P. et al., Serotonin and noradrenaline reuptake inhibitors (SNRIs) for fibromyalgia. Cochrane Database Syst Rev. 2018 Feb 28;2:CD010292. doi: 10.1002/14651858.CD010292.pub2.
  • Review: Pregabalin reduces fibromyalgia pain but increases adverse events. [Ann Intern Med. 2017]
  • Pregabalin is effective in reducing fibromyalgia pain. [Evid Based Med. 2017]

Articolo aggiornato il 14 Maggio 2018

Reumatologo e Nutrizionista Clinico. Ho posto la medicina integrata alla base della mia formazione medica e del mio lavoro clinico, integrando le terapie convenzionali e la medicina naturale. Nel corso degli anni, lavorando ogni giorno con i miei pazienti, ho approfondito le conoscenze dell'immunologia reumatologica.

Vuoi saperne di più o fissare una prima visita?